[…] cancellare donne e uomini per avere numeri e consumatori al servizio di quelle multinazionali come la Coca Cola che poi sponsorizzano le sfilate dell’orgoglio nelle varie città per conquistare nuovi consumatori, e magari qualcuno ci spiega che fa meglio la Coca Cola dell’olio d’oliva italiano.

Il primo luglio 2018 il Ministro dell’Interno Matteo Salvini dichiara quanto segue:

E a proposito di immigrazione, la stessa Simone Weil, che non è accusabile di populismo, sovranismo, fascismo, nazismo, nazismo, o marzianismo e tutto quello di cui veniamo accusati solitamente, scriveva che “È criminale tutto ciò che ha come effetto di sradicare un essere umano o di impedirgli di mettere radici”. Questo, fra Bruxelles, Berlino e Parigi hanno provato a fare in questi anni, toglierci le radici da sotto terra, cancellare donne e uomini per avere numeri e consumatori al servizio di quelle multinazionali come la Coca Cola che poi sponsorizzano le sfilate dell’orgoglio nelle varie città per conquistare nuovi consumatori, e magari qualcuno ci spiega che fa meglio la Coca Cola dell’olio d’oliva italiano. Se la bevessero loro, se gli fa piacere. Io preferisco l’olio d’oliva. Preferisco i frutti del mio mare e della mia terra.

Fonte: video.